Due (s)oggetti non possono occupare il medesimo spazio - Visit Pistoia

10 Aprile / 29 Luglio
 

Due (s)oggetti non possono occupare il medesimo spazio

Pistoia, Galleria Me Vannucci
 

Home / Eventi / Due (s)oggetti non possono occupare il medesimo spazio

10 Aprile
29 Luglio
Galleria Me Vannucci
Via Gorizia, 122
Pistoia, 51100 Italia
Caricamento Eventi

Due (s)oggetti non possono occupare il medesimo spazio

Domenica 10 aprile, presso la  Galleria ME Vannucci, inaugurazione della mostra Due (s)oggetti non possono occupare il medesimo spazio. A cura di Alberto Zanchetta.

L’opera d’arte tende a concettualizzare gli oggetti e a oggettualizzare i concetti. Proprio per questo motivo, l’esposizione ricorre ai linguaggi della scultura, della pittura e della fotografia. Intende dimostrare come, a prescindere da tutto, l’opera d’arte sia sempre un oggetto fisico.

Le opere di questa mostra occupano lo spazio espositivo della galleria. È questo il caso dell’installazione di Paolo Grassino che vorrebbe edificare sugli errori e gli orrori della storia.

Nelle sculture di Aron Demetz vediamo come l’essenzialità entri nelle pieghe del corpo e del tempo, offrendoci delle forme che ibridano la geologia con la morfologia umana. Anche l’imponente impalcatura di Giovanni Termini chiama in causa la componente antropica e la fragilità dell’esistenza.

Un rumore di fondo permea le opere di Jacopo Mazzonelli il quale trasforma strumenti musicali in materia muta e sorda. E malgrado la scultura si sforzi di essere “cosa”, e non rappresentazione, ci sono oggetti impossibili che non possono esistere nella realtà. Ce lo dimostra Igor Eskinja con le sue anamorfosi che solo l’otturatore fotografico riesce a fissare nel tempo e nello spazio.

Sul versante della pittura, Marco Tirelli “scolpisce” attraverso la luce [s]oggetti che illanguidiscono in tridimensionalità. Giorgio Griffa, invece, rinuncia al serraglio del telaio per liberare la pittura e farne un oggetto fisico, oltre che un soggetto autoreferenziale.

Orari

Inaugurazione domenica 10 aprile 2022 dalle 10.00 alle 20.00.
Da mercoledì a sabato 09.30-12.00 e 16.30-19.30 | Domenica, lunedì e martedì su appuntamento.

Per garantire la massima sicurezza è necessario comunicare la vostra visita alla mostra scrivendo a info@vannucciartecontemporanea.com oppure telefonando al +39 3356745185.

Info

Galleria ME Vannucci