28 Maggio / 5 Settembre
 

Marinella Senatore – A Salire A Le Stelle [To Climb To The Star]

Pistoia, Museo del Novecento e del Contemporaneo di Palazzo Fabroni
 

Home / Eventi / Marinella Senatore – A Salire A Le Stelle [To Climb To The Star]

28 Maggio
5 Settembre
Museo del Novecento e del Contemporaneo di Palazzo Fabroni
Via Sant'Andrea, 18
Pistoia, 51100 Italia
0573 371817
Web
Caricamento Eventi

Marinella Senatore – A Salire A Le Stelle [To Climb To The Star]

  • Questo evento è passato.

Si tiene al Museo del Novecento e del Contemporaneo di Palazzo Fabroni, la mostra personale curata da Ilaria Bernardi, A SALIRE A LE STELLE [To Climb To The Stars] di Marinella Senatore, tra le artiste italiane della sua generazione più note a livello internazionale.

In occasione della mostra, che include un ampio corpus di opere del passato e inedite, esemplificative della pratica dell’artista, entra a far parte della collezione permanente di Palazzo Fabroni la sua installazione ambientale A salire le stelle / To Climb To The Stars (2021) vincitrice della Sezione Dante dell’avviso pubblico Cantica21. Italian Contemporary Art Everywhere, promosso da Ministero per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale – Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese e Ministero dellaCultura – Direzione Generale Creatività Contemporanea.

L’installazione trae ispirazione dai canti XXIV e XXV dell’Inferno che raccontano di Vanni Fucci, guelfo nero originario di Pistoia, considerato il personaggio più fosco dell’intera cantica, condannato nella bolgia dei ladri perché autore del furto sacrilego del tesoro di San Jacopo custodito nel duomo di Pistoia. Per questa ragione, Marinella Senatore ha scelto di partecipare a Cantica21 in collaborazione con Palazzo Fabroni di Pistoia. La mostra si inserisce infatti non solo nelle celebrazioni dedicate ai 700 anni dalla morte di Dante, ma anche nelle manifestazioni dell’Anno Santo Iacobeo, dedicate al Patrono di Pistoia, il cui tesoro fu trafugato proprio da Vanni Fucci.

L’esposizione, inoltre, trasforma l’opportunità fornita dall’avviso pubblico Cantica21 di realizzare una nuova opera dedicata a Dante, in un’occasione per portare in luce la sua forte coerenza concettuale dell’intera produzione dell’artista attraverso un ampio percorso espositivo con opere del passato e opere inedite, tutte esemplari della sua pratica.

Vi troviamo infatti esposte opere del passato, come NUI SIMU (That’s us) (2011) e Estman Radio Drama (2011) a celebrare i dieci anni dalla loro presentazione alla Biennale di Venezia del 2011, così come The School of Narrative Dance: Ongoing Documentary che ripercorre alcune delle esperienze partecipative organizzate dal 2013 in tutto il mondo da Marinella Senatore.

A questi lavori sono associate opere più recenti: la luminaria Assembly (2017), i disegni della serie It’s Time to Go Back to Street (2019), e i due importanti cicli Un corpo unico e Autoritratto (2020) che, realizzati per la mostra personale presso l’Istituto Italiano di Cultura di Madrid del 2020 e portati a ulteriore sviluppo a Palazzo Fabroni con nuove produzioni, segnano un’evoluzione nella pratica dell’artista. Anziché lavori costituiti o derivati dalle azioni partecipative negli spazi pubblici per cui Marinella Senatore è conosciuta,

Un corpo unico e Autoritratto sono stati concepiti nel suo studio, ma hanno la medesima energia e valenza di quelle azioni partecipative, sviluppando una riflessione sul concetto stesso di partecipazione.

La mostra sarà aperta al pubblico dal 28 maggio fino al 5 settembre 2021, con ingresso gratuito fino al 31 luglio, secondo il seguente orario: dal martedì al venerdì ore 15.00 / 19.00; sabato, domenica e festivi ore 11.00 / 19.00; chiuso il lunedì.