Opere/Costellazioni di Consani e Becheri - Visit Pistoia

28 Gennaio/21 Aprile
 

Opere/Costellazioni di Michelangelo Consani e Emanuele Becheri

Pistoia, Galleria Me Vannucci
 

Home / Eventi / Opere/Costellazioni di Michelangelo Consani e Emanuele Becheri

28 Gennaio
21 Aprile
Galleria Me Vannucci
Via Gorizia, 122
Pistoia, 51100 Italia
Caricamento Eventi

Opere/Costellazioni di Michelangelo Consani e Emanuele Becheri

Da domenica 28 gennaio a domenica 21 aprile, presso la Galleria ME Vannucci, mostra Opere/Costellazioni di Michelangelo Consani e Emanuele Becheri. Testo di Francesco Carone.

La mostra è il secondo appuntamento di A due, serie di dialoghi/incontri tra artisti interni ed esterni alla Galleria. Il progetto mira a esplorare la ricerca artistica come mezzo per riflettere sul presente da diverse prospettive.

Opere/Costellazioni rappresenta un invito a meditare sulle tracce della scultura. Michelangelo Consani considera simbolicamente le opere di questa mostra come frammenti di un unico autoritratto, prendendo come punti fermi alcuni momenti fondamentali della sua esistenza. Utilizza materiali classici della scultura come bronzo, marmo nero del Belgio e marmorina. Le basi delle opere diventano parte integrante della scultura.

Parallelamente, Emanuele Becheri presenta tre opere in terracotta che rappresentano alcuni dei “temi” essenziali che l’artista sta maturando dal 2017, anno in cui ha iniziato a rivolgersi verso il mondo della plastica. Le sue sculture dialogano fra loro e altresì instaurano, fra le righe, un discorso scultoreo con le opere di Consani laddove, in maniera diversa, maestri del passato hanno informato il loro pensiero nel tempo.

La project room della galleria ospita, per la prima volta, due opere che sono il segno di una reciprocità e di una vicinanza, due opere destinate a non separarsi mai.

Info

Galleria Me Vannucci
info@vannucciartecontemporanea.com
+39 057320066

Photo credit: Alessandro Romanini. Opera di Michelangelo Consani, Sopra i figli dei figli il sole, 2019, Courtesy PAV parco arte vivente Torino