Popiglio Django Festival 2022 - Visit Pistoia

8 Luglio
|Evento ricorrente (vedi tutto)

Un evento ogni 1 giorno(i) che inizia alle 00:00, che si ripete fino al 16 Luglio 2022

 

Popiglio Django Festival 2022 – Dal 7 al 16 luglio

San Marcello Piteglio, Popiglio
 

Home / Eventi / Popiglio Django Festival 2022 – Dal 7 al 16 luglio

8 Luglio
|Evento ricorrente (vedi tutto)

Un evento ogni 1 giorno(i) che inizia alle 00:00, che si ripete fino al 16 Luglio 2022

Popiglio
San Marcello Piteglio, 51020
Caricamento Eventi

Popiglio Django Festival 2022 – Dal 7 al 16 luglio

  • Questo evento è passato.

Il festival internazionale di chitarra di Popiglio è dedicato alla figura di Django Reinhardt, fra ricerca e sperimentazione. La ricerca scava necessariamente nel passato e nelle tradizioni, la sperimentazione parte appunto dalla conoscenza delle proprie origini, in quel processo identitario con cui ogni artista deve necessariamente confrontarsi per avere un rapporto chiaro prima con se stesso e quindi con il pubblico.

L’evento, giunto alla quinta edizione, ha visto negli anni passati la partecipazione di appassionati giunti da ogni parte d’Italia nel borgo medievale di Popiglio, sulla Montagna Pistoiese.

La quinta edizione del festival si svolgerà nei giorni 7-10 luglio e 13,14 e 16 luglio.

Con il contributo del Comune di San Marcello Piteglio, il sostegno della Fondazione Caript, il patrocinio dell’Ecomuseo Montagna Pistoiese e la collaborazione dell’Associazione Teatrale Pistoiese.

Clicca qui per la locandina dell’evento

I concerti  – ore 21.30

Giovedì 7 luglio -Il festival si aprirà con il concerto del quartetto alsaziano di Brady Winterstein, la nuova generazione delle storiche famiglie Manouche che tradizionalmente si tramandano lo stile di Django di padre in figlio, perfettamente in tema con lo spirito del nostro festival che inserisce gli stilemi del Jazz in un più ampio contenitore: la world-music dove il racconto musicale della tradizione delinea le esperienze culturali dei popoli migranti.

Venerdì 8 luglio – L’Orchestra Bailam è un quintetto genovese, il loro repertorio è una tavolozza di colori che solo una grande città portuale può raccontare. Dalla musica yiddish alle mille influenze che attraversano il mediterraneo, Genova si racconta nei viaggi, nelle suggestioni, nelle speranze dei popoli naviganti.

Sabato 9 luglio – Una singolare proposta, quella dei  Musica da Ripostiglio che spazia tra canzoni originali e classici italiani (Conte, Carosone, Celentano), in un’atmosfera tipicamente retrò in cui lo swing dei primi anni del ‘900, si tinge di influenze gitane e francesi, confluisce in sirtaki greci, fino ad impregnarsi di profumi tangheggianti, walzer e boleri, con un accurato lavoro sui testi, originali e irriverenti.

Concerti aperitivo

Nel corso delle passate edizioni, molti giovani musicisti da tutta Italia hanno partecipato al nostro festival. Alcuni di loro, riuniti in un gruppo trans-regionale, animerà i concerti aperitivo, coinvolgendo anche gli allievi del corso di ballo, al suono live di una vera e propria band, gli Anouman Quintett.

Saggio conclusivo

Il 10 luglio (Le Dogane ore 16-18) si svolgerà il saggio conclusivo di tutti i partecipanti ai corsi ed alle masterclass; le tre classi si esibiranno sia singolarmente (chitarristi, cantanti, ballerini) sia collaborando fra di loro, per dare vita ad un gruppo allargato che vedrà coinvolti tutti i partecipanti.

Concerto finale

A conclusione del festival, omaggio all’amico chitarrista fiorentino Leonardo Boni, recentemente scomparso, attraverso un concerto tributo allestito per l’occasione dai suoi colleghi musicisti: la Leo Boni tribute band (Le Dogane ore 18).

Concerti itineranti

Il 13 Luglio Nick Becattini in quartetto (Gavinana, giardino di Palazzo Achilli, ore 21.15), il 14 Luglio la Abbey Road Dixie Band (Calamecca, piazza del paese, ore 18) che propone brani dei Beatles in stile “New Orleans” con riferimenti al repertorio di Django Reinhardt. Il 16 Luglio un gruppo di giovanissimi musicisti, provenienti dalla scuola Siena Jazz, proporranno un repertorio originale a cavallo fra jazz tradizionale e sperimentale: Totem & Tabù (Crespole, sala polivalente, ore 21.15)

Ingresso ai concerti e partecipazione ai corsi

Serate al Teatro Mascagni ingresso €10.
Attività svolte presso l’agriturismo Le Dogane a ingresso libero. Ai partecipanti dei vari corsi sarà offerta la possibilità di soggiornare (vitto e alloggio) a prezzo vantaggioso,  presso la struttura Casa Nicola.
Partecipazione ai corsi: da €30 a €50 euro (info e iscrizioni +39 3476644087, gerimaus@hotmail.com)

Info

Popiglio Django Festival
Prenotazione biglietti teatro: Biblioteca Bellucci +39 0573621289
Iscrizione ai corsi: +39 3476644087,  gerimaus@hotmail.com
Numero verde: 800974102