Idee / All'aperto, Estate, Primavera

L’Orto Botanico Forestale di Abetone

Abetone Cutigliano

 

Home / idee / L’Orto Botanico Forestale di Abetone

Idee
All'aperto

Ricaricarsi nella natura delle nostre montagne: un’idea detox dall’Ecomuseo della Montagna Pistoiese

A chi ama immergersi negli ambienti naturali e comprenderne appieno l’essenza più profonda, è dedicato l’Orto Botanico Forestale di Abetone, un’oasi di bellezza che rappresenta la flora dell’Appennino Pistoiese ed parte dell’Ecomuseo della Montagna Pistoiese.

Incastonato nella meravigliosa Valle di origine glaciale del fiume Sestaione, protegge e conserva la flora locale dal 1987, occupandosi anche di divulgazione di studi naturalistici e forestali. Esso si colloca ad una quota compresa tra i 1270 e i 1300 metri s.l.m. e comprende un’estensione territoriale di 14000 metri quadrati, costituiti da bosco appenninico e da un piccolo lago. Quest’ultimo è una fedele riproduzione dei laghi di montagna, ospitando una fauna varia come Tritoni, Rane Rosse e Sanguisughe.

L’Orto Botanico custodisce piante dalla notevole rilevanza scientifica, in particolare alcune specie di tipo alpino come l’Abete Rosso, il Rododendro Rosso e la Cicerbita alpina, considerati dei “relitti glaciali”. L’area si compone di una faggeta, un’abetina, un’area umida, una torbiera e un vaccinieto. È possibile esplorare completamente l’Orto Botanico camminando attraverso un percorso che ne mostra tutte le differenti varietà di zone e, compiendo una piccola deviazione dal sentiero principale, si prosegue sull’ombroso e fascinoso Sentiero dei funghi.

Infine, nella zona di rocce arenarie e calcaree, si possono ritrovare numerose piante endogene dei boschi e dei pascoli appenninici, come genziane, primule, orchidee e varie piante calcicole. L’Orto Botanico di Abetone è comodamente raggiungibile in auto da Pian di Novello e consente delle piacevoli visite guidate, formative e divertenti anche per i più piccoli.

Info: Ecomuseo della Montagna Pistoiese