Scopri / Ferrovia Porrettana

Ferrovia Porrettana Pistoia-Porretta Terme

La strada ferrata dell’Italia centrale

 

Home / scopri / Ferrovia Porrettana Pistoia-Porretta Terme

La Ferrovia Porrettana è parte integrante della Montagna Pistoiese. Unisce le città di Pistoia e Bologna passando da Porretta Terme, da cui prende il nome.

La Ferrovia Porrettana è stata la prima linea ferroviaria a collegare le città di Pistoia a Bologna. Attraversa la dorsale dell’Appennino Tosco-Emiliano. L’opera, progettata dal francese Jean Louis Protche, conta 47 gallerie e 35 tra ponti e viadotti. Fu inaugurata ufficialmente da Vittorio Emanuele II il 2 novembre 1864.

La Strada ferrata dell’Italia Centrale divenne in breve tempo uno degli snodi ferroviari più importanti del Paese. Negli anni della guerra, vide passare fino a 80 treni al giorno. Fu proprio lungo la Porrettana che transitò il treno speciale del Milite Ignoto nell’Ottobre 1921.

Con la Porrettana, ancora oggi, i turisti possono scoprire i piccoli paesi immersi nel verde. Valdibrana, Piteccio, Castagno, Sammommè, Pracchia sono alcune delle località del versante pistoiese. Su quello Emiliano, prima di raggiungere Bologna, si incontra Porretta Terme. Proprio da quest’ultima il tracciato prende il nome.

La Porrettana è una linea ferroviaria tutt’oggi attiva, con treni giornalieri Pistoia-Porretta. Sul percorso originario viaggiano anche i treni storici del Porrettana Express, che uniscono il viaggio in carrozze ”vintage” con laboratori, escursioni e visite guidate.

Eventi